In questo periodo di didattica a distanza aumenta inevitabilmente la necessità di poter condividere un lavoro con i propri studenti o con i colleghi; la distanza tuttavia non ci permette di utilizzare le modalità a cui siamo abituati: i cartelloni, i brainstorming sulla lavagna…
Ci viene in aiuto l’applicativo Padlet, che ci permette di creare una bacheca virtuale dove ogni persona a cui viene condiviso l’elaborato potrà scrivere un post.
La piattaforma – che trovate a questo link – è fruibile da computer, tablet e smartphone ed è disponibile in una versione gratuita, con un massimo di tre bacheche per utente, e in una versione a pagamento che offre, con 8€ al mese, bacheche illimitate, organizzazione tramite cartelle di lavoro e il caricamento di file oltre i 250 MB.

Lo strumento

Padlet è decisamente uno strumento versatile.
Nel momento in cui si vuole creare una nuova bacheca, l’applicativo propone dei setting differenti, dai più organizzati, come la modalità Scaffale, a quelli più fantasiosi e liberi, come Tela, Timeline e Mappa.
Una volta creata la bacheca, possiamo personalizzarla tramite il pannello di modifica: si sceglie un titolo e una descrizione significativa, il tema chiaro o scuro dei post, lo sfondo – con la possibilità di caricare un’immagine o di scegliere un colore o una gradazione dal sito, il font, un’icona di riconoscimento…
I post possono contenere link esterni, video, immagini, file, collegamenti ad altre bacheche Padlet, testi; possono anche essere commentati e valutati dagli utenti, in quattro modalità: con un mi piace, in stile Instagram, con un sistema di like e dislike, con una valutazione da 1 a 5 stelle e con un punteggio in un intervallo modificabile (per esempio, tra 0 e 100).
La forza di questo strumento sta nella condivisione: le bacheche possono essere condivise tramite mail e link e sui social – da poco anche con Google Classroom – ed è possibile impostare diverse autorizzazioni per i visitatori.

Idee per un utilizzo efficace

Si propongono sei diversi utilizzi di Padlet: organizzare uscite didattiche, condividere idee con i colleghi, portfolio digitale, caffè letterario, album fotografico, forum di discussione.

I nostri voti

Facilità d’utilizzo: ⭐️⭐️⭐️⭐️
Versatilità: ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
Versione free: ⭐️⭐️⭐️


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *